Qualcosa di me…

Era un piccolo angolo di Paradiso…lassù a ottocento metri dal cielo…era il conforto dal caldo afoso in città…sembrava di toccare il cielo!..Era riposo…silenzio …riflessione…Ogni tanto soggiornare in quel luogo fa bene allo spirito…alla mente!..Si pensa…si riflette!..Nella stanza guardavo la valle…il mare!..Le religiose di ogni ordine e luogo lo scelgono per i loro ritiri spirituali…In quei giorni era la mia stanza…ospitale…silenziosa…raccolta…essenziale…linda…ordinata!..Qualcosa di me…💙

Marilena Monti…Scrittrice di profonda sensibilità…nella sua narrativa sa offrire forti emozioni…

Marilena Monti!..Il suo pensiero nella sua sensibilissima umanità!..”Raccontando esisto!”…Marilena Monti…Scrittrice e Cantautrice…con la sua voce così profonda la segui rapita per ciò che esprime…per ciò che racconta…raggiunge l’anima in una profonda riflessione!..Alcuni titoli dei suoi scritti…”Viaggio di cuore”…”Lisola signora”…”Passione”…”Aquila”…”Foulard”…”Gabriele”…”Giudice Paolo”…È  Regista…Drammaturgo…Artista eclettica!..Ha ricevuto premi e riconoscimenti!..Narrativa e teatro!..Alcuni dei suoi testi sono stati portati in scena…Era il 2004 e la scrittrice Marilena Monti…fu inserita nell’Albo degli scrittori Europei dall’UNESCO…nel 2010 l’onorificenza di Commendatore al merito della Repubblica Italiana!..

“Terrazza del caffè la sera” Vincent van Gogh…

L’arte di Vincent van Gogh!..Questo splendido dipinto è ritenuto da alcuni esperti tra le opere migliori di Vincent van Gogh!..Vi è molta atmosfera…è carico di colori!..Sembra che Vincent abbia colto l’ispirazione nel dipingerlo leggendo Bel Ami di Guy de Maupassant!..Lo colpì l’incipit…ovvero l’inizio della lettura in cui Bel Ami esce dalla brasserie in una notte d’estate…i viali illuminati e nel cielo una moltitudine di stelle!..In una lettera inviata alla sorella…Vincent raccontava che ciò che aveva letto all’inizio del libro…lì  si e’ ispirato!..Nasce “Terrazza del caffè la sera”…Van Gogh era un lettore di libri…attento e curioso!..Molte volte dalla lettura trovava lo spunto…l’ispirazione per i suoi dipinti!..Così è avvenuto per “Terrazza del caffè la sera”…Lo dipinse in Arles….

Particolare-cafè-place-du-forum-terrazza-Arles-Van-Gogh- (0)

Ritorno sempre volentieri a Strasburgo…nel quartiere delizioso…”La Petite France”…

Strasburgo…che fascino!..Vi è tanta storia ed atmosfera in questa città…si osserva un mix interessante che mette insieme la raffinatezza francese con la precisione  tedesca e lo fa in modo alquanto originale…camminare attraverso le sue stradine è piacevolissimo!..Qui il tempo sembra si sia fermato con i  suoi ponti…le sue case a graticcio…tutto è rimasto come al tempo…qui vivevano e lavoravano artigiani nelle loro botteghe…ora hanno preso il posto deliziosi ristoranti…piccole pasticcerie…sale da the…ecc…Strasburgo … sede del Parlamento Europeo e della Commissione Europea per i diritti umani…è città aperta e cosmopolita dove Cattolici e Protestanti si recano a pregare nella medesima cattedrale…Strasburgo ha un’influenza francese e tedesca…questo per la sua storia…per ben quattro volte ha cambiato nazionalità…la contendevano tedeschi e francesi…l’ influenza sua culturale la si può osservare nell’architettura e nel modo di vivere della sua gente…la storia tra Francia e Germania l’hanno resa particolare…è un mix di fascino tra incanto francese e organizzazione tedesca…

20180825_114935

Un pasto…leggero…leggero!..Leggerissimo!..

Direte…ma cosa hai mangiato?..Vi dico!..Il broccolo chiamato anche cavolo..ve ne sono diverse varietà in coltivazione!..Broccolo con cimette verdi…cavolini chiamati di Bruxelles…cavolfiore diviso a cimette…sono ortaggi con proprietà salutari per l’organismo…contengono vitamina C…B2…sali minerali…nel piatto insieme alle olive nere e strisciette di peperoni gialli e rossi…Gli ortaggi surgelati cotti al vapore solo per dieci minuti…si gustano croccanti!..Un semplice uovo cucinato a frittata…un uovo sbattuto con formaggio grana…erba cipollina…un cucchiaio di latte cremoso…tutto davvero buono!.. Per concludere…un dolce frutto e gli anicini deliziosi biscotti all’anice!..Per sorridere insieme…ci vuole ogni tanto!…☺

In Tigullio per un pò di relax!..Osservo il bosco…laggiù il mare…esploro il mappamondo sognando il prossimo viaggio…ma chissà quando!…assaporo un caffè…apro il libro…studio e ammiro i capolavori di Vincent…è vero relax!..

Racconto e ricordo!..Ero lì sulla nave e non ci potevo far nulla…a casa…a casa!..Ma non ci potevo far niente!..Sentirsi prigionieri di un destino che in quei giorni era il destino che imperversava nel mondo…

Racconto e ricordo!..All’inizio di quei giorni in cui imperversava nel mondo un triste destino…In quei momenti avrei voluto trovarmi in Italia tra la mia gente…ma non ci potevo far nulla…mi sentivo prigioniera su quella  nave nell’affrontare quei giorni un destino che infieriva nel mondo!..Era da tempo che già sapevo con consapevolezza…quando il “corona” già si accaniva in un paese lontano dell’Asia…mi inviarono un messaggio alcuni amici dicendomi di godere del viaggio ma di porgere molta attenzione perchè in un paese lontanosi si  stava diffondendo un virus che sarebbe giunto in Italia e nel mondo!..La grande stima di chi mi aveva dato questa notizia…medici con grande etica studiosi…da subito cosciente…ho avuto immediatamente grande prudenza!..Alle escursioni indossavo la  mascherina sul viso e osservavo!..Purtroppo ero la sola…anche se la gente  aveva notizie di ciò che stava accadendo nel mondo…la lotta al virus invisibile!..Per tanto tempo la gente non consapevole!..Ricordo in una fila per scendere alle escursioni…forse è meglio mantenere una certa distanza dicevo…avere prudenza!..Qualcuno con loro sapienza diceva…oh no!!…Oh…ohh..ohh!…ma no…no…no!!..Qualche volta osservavo passare qualcuno e pensavo…chissà se ancora non vuole capire!..In nave chi di comando con la voce umanamente accorata al microfono raccontava…spiegava…dava notizia  del Covid  nel mondo.’Pandemia’..informava!..In nave da un giorno all’altro in ogni dove nascevano dispenser per igienizzare le mani…chi eseguiva e chi no…anzi qualcuno si infastidiva…si vedevano alzate barriere in  plexiglas nel desk information  nel desk excursion…operatrici al buffet con i guanti che porgevano il piatto…il tovagliolo!..Nessuno non poteva più servirsi da solo!..I bar transennati!…Questi i primi segnali elementari per avere prudenza e capire elementarmente cosa stava cambiando…era facile intendere!..Osservavo tutti  vicini…vicini…quanta gente ancora non comprendeva nonostante le raccomandazioni!..La maggior parte di loro aveva internet ed era informata ogni giorno…ma la consapevolezza?..Oh è una influenza la gente diceva!..Per la loro non consapevolezza correvano a flotte alle escursioni senza nessuno che  li potesse fermare!..Osservando il loro atteggiamento…il loro  poco rispetto per gli altri…la piccola goccia in un vasto oceano di gente diceva a chi poteva avere un incarico ragguardevole in nave…stoppate le escursioni…nessuno doveva scendere…vi è questo virus corona che sta dilagando nel mondo!..Impossibile essere ascoltati!..Finalmente la compagnia armatrice  dopo che si attendeva da Organizzazione Mondiale della Sanità..(era già da due giorni che leggendo notizie già si sapeva che l’OMS avrebbe dichiarato ufficialmente ‘Pandemia’)..In concomitanza di questo…gli armatori attraverso un loro video in internet vedevo  ascoltando…’Noi che teniamo alla salute dei nostri ecc…ecc…In  quei giorni sognavo la mia casa…purtroppo stavo attraversando l’ oceano…la nave era diventata carica di tristezza e non di spensieratezza…il tempo lo trascorrevo in cabina per protezione…il balcone e una porta finestra aperta per respirare l’aria oceanica…In quei giorni vi erano alcuni ospiti in quarantena…i vertici dicevano per  precauzione!..Certo non sono stati giorni facili e sereni al pensiero anche se… avevano comunicato in quarantena solo per precauzione…queste persone erano uscite in escursione e non dovevano…nessuno aveva impedito loro di uscire!..Terminato quel periodo di pena…ricordo il grande sollievo…💙

20200207_013503