“Voria cantar Verona”…Berto Barbarani…

Berto Barbarani è tra i più grandi poeti dialettali del ventesimo secolo.. .

Decanta le bellezze della città di Verona…

Dipinge con le sue parole la sua bella Verona!..

Tra le sue poesie più belle…”Voria cantar Verona”…

“Voria cantar Verona a una certa ora de note, quando monta su la luna: drio a l’acqua de l’Adese, che va in cerca de paesi e de cità…E alora che è fini tuto el sussurro speciarlo zò ne l’Adese, dai ponti, e como darla mi, muro per muro, tuta forte nel cercolo dei monti…”

“E in dove che è piantà Castel San Pietro su le rovine del teatro antico, vedar levarse su come de fero tuto intiero, el castel de Teodorico, e imaginarme rampegada adosso na Verona cambià nei so colori: tore e muralie del quarel più rosso, case dipinte e ponti levadori, che se specia ne l’Adese, che va in cerca de paesi e de cità…”

“Da là dentro Giulieta discorea con Romeo, col so dio, col so signor: e l’era tanto el ben che i se volea che no gh’è omo, no gh’è pianta o fior, no gh’è mar, no gh’è Adese, che va in cerca de paesi e de cità, che possa dirlo!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: