Giunsi sullo Stretto di Hormuz…con i suoi bellissimi fiordi…di fronte vi è l’Iran…

La navetta accompagnò in centro…giunta mi guardai intorno…vi era una piccola piazza con un negozio che vendeva…computer…elettrodomestici…a fianco un ritrovo…dove osservai seduti vecchi uomini omaniti…dallo sguardo che esprimeva fierezza…dai tratti del viso scultorei…

Volevo scattare loro una foto…ma capii… non potevo…mi  trovavo nella profonda cultura…carattere…il pensare fiero del popolo…

Camminai osservando un piccolissimo mercato…osservai curiosa di ciò che offriva Khasab…

Mi avvicinai ad un negozio…seduti sui gradini quattro giovani ragazzi con lo smartphone che messaggiavano…chiesi loro informazioni…riguardo il luogo…tra i ragazzi…uno di loro mi guardò minaccioso…mi allontanai…non vidi nessun taxi…chiesi dell’ufficio del turismo…sembrava non ci fosse…incredula!..

Hormuz è città di frontiera…si osserva la splendida natura sullo stretto…con i suoi bellissimi fiordi…svettano nel cielo le montagne del Musandam…i villaggi montani…si può osservare uscire dall’acqua come in una danza i tanti delfini..

Racconto un aneddoto:

Prima di rientrare…con un po’di coraggio mi avvicinai ai vecchi uomini omaniti dallo sguardo che esprimeva fierezza con i loro visi scultorei…non  osavo chiedere …ritrovai il coraggio…mi avvicinai all’uomo che presumevo fosse il loro capo…chiesi se potevo scattare loro una fotografia…mi accennò un sorriso di approvazione e scattai una fotografia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...