“Nanà”…Edouard Manet…

L’opera è custodita…Hamburger Kunsthalle in Amburgo…1877…

Edouard Manet prende lo spunto nel dipingere Nanà…dal romanzo di Èmile Zola…’L’ammazzatoio’…nel quale libro…Gervasia prima di morire dopo una vita difficile di stenti…mette al mondo Nanà…

Nanà cresce…per togliersi dagli stenti della vita…va e fa il lavoro più antico del mondo…

Nel romanzo in un tratto lo scrittore Zola racconta il vezzo di Nanà che rimane per tanto tempo davanti allo specchio…e da qui Edouard Manet ne prende lo spunto…

Con tenerezza e amore dipinge la giovane Nanà davanti allo specchio…che ha appeso alla parete…sopra il comodino…

Edouard Manet…affascinato e colpito da questa giovane donna con un certo carisma…volle dedicarle il dipinto…

Nello stesso periodo…Emile Zola iniziava a scrivere un romanzo dedicato a Nanà…

Nel dipinto Edouard Manet…di Nanà ne fa un personaggio leggero e gioioso…molto diverso dal racconto di Zola…descritto nel romanzo…

Lo scrittore Zola ammirava i dipinti di Edouard Manet…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...