Racconto!..E…rifletto!…

20180807_100103Vi racconto!…Da qualche giorno…mi trovo in un luogo incantevole!..Il luogo…dell’anima!…Una mattina..stavo osservando…i suggestivi Appennini…in un paesaggio…simile ad un presepe!…Mi si avvicina un signore…il quale mi porge dei calzini…perche’ li possa comperare!..Sono gli stessi di ieri..che avevo gia’ acquistato…da quest’Uomo…dando la giusta  ricompensa…ma poi lasciandoli…perche’ li potesse rivendere!..Mi chiede…se…posso offrire qualcosa…per fare colazione!…Al che…penso!!…E se fosse vero!!…Cerco…nel mio zainetto!…Premetto!…Mi accompagno sempre…con ..solo il neccessario!…Frugo…cerco…trovo!…Porgo qualcosa…accompagnato con qualche  parola!…Vada a fare colazione!!…Poi…verro’ a vedere!…Normalmente…questo non e’ il mio modo di esprimermi nell’aiuto al prossimo!!…Ma oggi…e’ avvenuto!…Chissa’ perche’!…Forse un po’ incredula!…(Mi sono sentita…come…San Tommaso!!)…Mi ringrazia…e… risponde!..Si…vado…a…far colazione!!…Osservo…il modo veloce di allontanarsi…di…quest’Uomo!…Osservandolo…sento e vedo in lui…il bisogno…di una impellente neccessita’!…Il cibo!…Dopo un po’….mi reco a sincerarmi…se e’ verita!…Oppure!!…Normalmente…credo alle persone….quando chiedono un piccolo aiuto!…Se lo chiedono…vuole dire…che hanno neccessita’!…20180807_095933(0)Per quanto mi e’ possibile…cerco sempre…di…non sottrarmi!…Mi avvio al bar del ristorante!..Man mano che mi avvicino…sento il rumore della macchina del caffe’!…Penso!…Sara’…per questo signore!…Lo spero!..Entro….dalla prima alla seconda porta e lo scorgo!…Osservo che…voracemente…sta addentando una brioche!…Come…non avevo mai visto!!…E..capisco!!…Mi vede e con la mano…mi invia…un bacio…accompagnato da un  inchino….con la mano sul cuore!…Rifletto!!..Povero Uomo…doveva ancora mangiare qualcosa…per affrontare la giornata assolata!…Qui…quanta umanita’ diversa…si incontra!…Quanti bisogni!..E..noi…che nulla ci manca…forse…non pensiamo sufficentemente alle persone…che…in modi diversi…soffrono!!…Basta poco!..Anche…un semplice gesto!..E..si va  incontro…ai bisogni dei meno fortunati!…E’…qui….che…scaturisce…come ricompensa…la serenita’!…E’…dare…un senso alla vita! …Rifletto!…Oggi…chiedo venia a Dio!…Mi sono comportata come San Tommaso!…Ho voluto…capire!!…Alle volte accade…di essere increduli!!…Ma…spesso succede…che si tocca con mano…la verita’ dei bisogni!…Dopo aver pranzato…mi avvio alla mia stanza per riposare e scorgo L’Uomo…seduto….sotto ad un pilastro della chiesa…solo e pensoso!…Chiedo!..Ha mangiato qualcosa?…No…mi dice!…Non ho di che!…Oggi…non c’e’ nessuno…che possa comperare i calzini!!…Ed era vero!..Le porgo qualcosa…per il suo pasto…e…L’Uomo…si avvia a ristorarsi!….La vita!…..20180803_062134

31 agosto…1997…Ricordo!..

Lady-Diana-cut31  agosto 1997…….Ricordo!….
Sto…preparando…la colazione…per poi avviarmi…all’aereoporto…Marco Polo…di Venezia…dove…mi imbarcherò…per Londra!….Accendo…la…TV!……
Un sussulto…al…cuore!..
Racconta….dell”incidente….accaduto…a…Parigi…alla…principessa…Diana!….Sono sorpresa…ed…incredula!….Ed…incredula…mi…avvio…all’aeroporto!…

Giunta…a…Londra Gatwich….salgo…in treno…per…Victoria station…e…con…l’underground..line red…giungero’….a…Woodford…il quartiere verde…di…Londra!…Luogo…in cui…nacque…..Winston Churchill!….
Sarò ospite..dai Signori Wood!….
In…Londra…in una bella…accogliente….villetta….con tanti…fiori!….
Persone deliziose!…
Mister Wood….ministro…della…Chiesa Battista!….

Giungo…a casa Wood!…..
Elsie..la padrona di casa…mi abbraccia…e…mi invita nel salotto…dove…la televisione…da notizie…con immagini…del grave incidente…accaduto…a…Diana!….

Da quel…momento…..in quei giorni…ho vissuto…il clima….del grande coinvolgimento…emotivo…della citta’….di…Londra….per Diana…….

Sentimento…atmosfera…che non si può descrivere!…Coinvolgente!….Condividevo…con tutti loro…l’emozione…il dispiacere…per la perdita…..della …loro….principessa del cuore!….
Sono trascorsi…21 anni!…..
Ricordo!…
Al mattino…giungevo…ad…Oxford street!..
Non si può descrivere…quanta gente…con fiori…si recava..a…Kensington Palace….luogo che…era stato… residenza…di…Diana…..a deporre un fiore…in mezzo..a…migliaia di fiori…che…le persone…deponevano…in segno…di amore!…
Atmosfera…impossibile…da dimenticare!…Tutti…avvertivano…il dispiacere!..
Osservavo…inappuntabili managers…che…alla fine…del lavoro…elegantemente vestiti…con il fiore rosso…all’occhielo della giacca…e…con in mano…qualche fiore…si incamminavano…per deporlo…alle cancellate…dove…Diana…aveva vissuto!…

21 anni…sono trascorsi…e…sembra ieri!…
Diana…amata…perché…era uno spirito semplice…e…libero!…La gente…ne coglieva…l’essenza!…
Essenza…di semplicità…e…bellezza dell’anima…e…per questo…l’amava!……
Un mio…semplice pensiero!….Perche’…cosi’…tanto amata…una persona…cosi’ libera…che…infrangeva…le regole!….

E…rifletto!!……
Puo’…più…il cuore..e….la semplicita’…dell’anima…per….essere amati!!…..
Cosi’….e’…avvenuto….per…Diana!!….

Sono trascorsi…21 anni…e…sembra ieri!…