“Il buon Samaritano”…Vincent van Gogh…

Il pensiero della solidarietà era sempre presente in Vincent…

‘Il Buon Samaritano’…un passo dell’apostolo Luca…lo dipinse nell’ultimo anno della sua vita…

Vincent si ispirò da una litografia di Eugène Delacroix…

Delacroix…pittore francese…esponente del movimento romantico …

Vincent in una delle tante sue missive al fratello Teo mercante d’arte…scrisse!…

Ho dipinto una litografia del ‘Buon Samaritano’ di Delacroix…

“La casa gialla”…Vincent van Gogh…

“La casa gialla”…Vincent van Gogh la dipinse in Arles…

La Provenza per Vincent era il luogo in cui la sua creatività raggiunse grande forza e nella sua tavolozza vi era una miriade di colori…

In questa casa dipinse opere che ora si trovano in diversi musei del mondo…

La Casa gialla per Vincent van Gogh…era diventata la sua casa…il suo studio!..

Le parole dell’artista in Provenza….”La tavolozza di oggi è assolutamente colorata…diceva Vincent…

È celeste…arancione…rosa…vermiglio…giallo vivissimo…verde chiaro…il rosso trasparente del vino…violetto”…

Così si esprimeva Vincent…attraverso i colori che coglieva…osservando!..

Vi accompagno con me nei ricordi…il racconto continua…’La porta della condivisione si trovava nelle ‘Piccole Antille’..

Sentii il rumore del pullman in difficoltà…Il motore a momenti si ingrippò.. proseguì piano  per neccessità…povero pullman…affaticato!..

Nel percorso quanti sobbalzi per le buche centrate!..

Mi consolai osservando dal finestrino il panorama splendido…un incanto!..

Osservai il verde della foresta…i colori dei fiori…di tutta la  natura che pullula nella grande  vegetazione!..

Il mare di un colore che non so descrivere tanto è particolare come mai visto!..

Le sue casette colorate dai colori gioiosi…come la gente del luogo…

Il racconto nelle ‘Piccole Antille’…continua…

Aveva capito bene Colombo quando scopri’ queste terre meravigliose…intuendo nelle persone del luogo…un’ indole pacifica…fanciulla e tranquilla!..

Cammino e cammino…seguii l’autista…giunsi nel  parcheggio delle auto in uso!..

Chiesi  in quale auto salire…l’autista mi indicò un pullman…rimasi esterefatta!..

Un pullman solo per una persona?..Non sapevo più cosa pensare!..

Una cartina geografica mi indicò i luoghi dell’escursione…..il racconto continua…

Vi accompagno con me nei ricordi…il racconto della visita in ‘Antigua’…continua il racconto…

Giunsi in Antigua…

Mi diressi verso un chiosco…

Vi era un gruppo di autisti organizzati per accompagnare nelle escursioni gli ospiti giunti fin qui…

Osservai una scena…accanto al responsabile che organizzava le visite per i viaggiatori…vi erano altri drivers…

Vidi cadere…gettare a terra una monetina…era per chi avrebbe guidato l’auto nell’escursione…

I due autisti si abbracciarono sorridenti…mi chiesero di scattare a loro una foto…come due fanciulli felici si misero in posa!..

Capì bene Colombo scoprendo le Americhe!..

Colombo capì l’indole della gente del luogo…indole pacifica…tranquilla e fanciulla…

“Moulin Rouge”…Konstantin Korovin…

Konstantin Korovin…pittore russo…nato a Mosca..

Portò la sua arte al teatro Bolshoi in Mosca con le sue scenografie…perchè Korovin oltre che pittore era anche scenografo…

Si trasferì a Parigi…era il periodo ‘Impressionista’…

Dipinse il ‘Moulin Rouge’…dando al dipinto… bellezza…luce…giocosità…spensieratezza…

Giunsi in Antigua…racconto

Giunsi ad Antigua!..

Il giorno si stava svegliando…erano le sette del mattino…

Colsi i colori della natura e con un clic scattai le immagini!..

Antigua nell’arcipelago delle Piccole Antille…scoperta da Colombo…geograficamente sita nell’America centrale…separa l’oceano Atlantico dal mar dei Caraibi…

Nella zona soffia il vento degli Alisei…quel vento che  accompagnò Colombo alla scoperta delle Americhe!..

Antigua nella bellezza della natura dei Caraibi…

Freddy Mercury…la leggenda…

‘The show must go on’…Era il nove agosto del 1986…

l’ultimo show del leggendario Freddy Mercury al Knebworth Park di Londra…

Fu un’emozione unica da brividi…ora la nostalgia!..

Grande artista e grande dignità nell’affrontare il percorso della sua malattia…

Nell’ultimo suo coinvolgente show…la forza…la voce…il coraggio dell’indimenticabile Freddy Mercury…

L’emozione…dopo giorni di attraversata oceanica…osservai all’orizzonte la terra!..

In lontananza osservai la terra!..

Le Americhe!..Il nuovo mondo!..

Pensai!…

Chissà cosa avrà provato Colombo…osservando in lontananza questo angolo di terra ancora sconosciuta…

il Nuovo Mondo scoperto da Colombo!..

Quanta emozione!…

Visitai…osservai…ascoltai…entrai con lo spirito nella bellezza della sua storia..nei suoi colori…nel sorriso della sua gente…nella sua ospitalità…